Il laser in urologia permette di trattare per via endoscopica (senza taglio) le prostate ingrossate che creano disturbi urinari e che non rispondono più alla terapia medica.

Il vantaggio di tale tecnologia è quella di poter trattare prostate molto grandi che prima richiedevano un intervento con il taglio sovrapubico. Inoltre, grazie alla migliore capacità di coagulazione, il catetere viene rimosso precocemente accorciando così i tempi di recupero.

Vuoi un contatto veloce?

Richiedi informazioni compilando il form