La stenosi del giunto Pielo-Ureterale è la principale malattia congenita che interessa l’apparato urinario, ma può manifestarsi anche in età adulta e indica un’ostruzione tra il rene e l’uretere che viene trattata con un intervento chirurgico.

I reni hanno il compito di filtrare dal sangue le sostanze di scarto espellendole sotto forma di urina; questa, prima di depositarsi nella vescica viene dapprima accumulata all’interno di un piccolo “serbatoio” situato nel rene stesso, detto bacinetto renale, da cui in un secondo momento, attraverso l’uretere, raggiunge la vescica.

Il giunto Pielo-Ureterale indica il punto in cui dalla bacinetto renale si passa nell’uretere; quando questo presenta un’ostruzione si rende necessario l’intervento chirurgico di plastica del giunto Pielo-Ureterale.

Cause e sintomi della stenosi del giunto Pielo-Ureterale

La malattia è quasi sempre di tipo congenito, ovvero presente dalla nascita, ma possono verificarsi casi in cui, a seguito di interventi o di particolari condizioni, la stenosi sopravviene in età adulta a causa di una compressione sul giunto esercitata da parte degli organi limitrofi.

Bisogna inoltre tener conto che seppur congenita, questa malattia può manifestarsi dopo i primi anni di vita con dolore addominale e con nausea e vomito. Può inoltre portare all’infezione delle vie urinarie, mentre nei neonati in cui si manifesta sin da subito in modo importante può portare diarrea, febbre ed un ritardo nella crescita.

Molto più frequente nei maschietti piuttosto che nelle femminucce, la stenosi del giunto Pielo-Ureterale coinvolge quasi sempre l’uretere di sinistra mentre molto più raramente coinvolge entrambi i giunti provenienti dai due reni.

Intervento di plastica del giunto Pielo-Ureterale     

L’intervento prevede, quando è possibile, una manovra chirurgica attraverso un taglio sul fianco (ampiezza dell’incisione: tra 5 e 10 cm) in modo da raggiungere nel miglior modo la pelvi renale.

In caso di ostruzione per calcolosi il giunto pielo-ureterale andrà inciso per consentire la pulizia del tratto, mentre nel caso di stenosi si procederà all’asportazione della porzione soggetta alla strozzatura, per essere sostituita da una plastica del giunto pielo-ureterale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *